CronacaNews

Regione Lombardia piange don Roberto, ucciso a Como da un senzatetto

 

COMO –  Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in un post su Facebook, ha espresso la sua vicinanza “alla comunità di Como che piange la morte di Don Roberto Malgesini”. Il religioso è stato assassinato a coltellate questa mattina in Piazza San Rocco, a Como, da un senzatetto con problemi psichici. “Da anni Don Roberto all’alba portava i pasti caldi ai poveri della città. Una vita dedicata agli ultimi, un esempio per tutti noi”, ha concluso il presidente Fontana.

“Esprimo la mia solidarietà a tutta la diocesi, la comunità di Como e alla famiglia del povero don Roberto Malgesini, ucciso proprio da chi lui stesso si impegnava quotidianamente ad aiutare”.

Afferma così l’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato in merito all’assassinio di un sacerdote avvenuto questa mattina a Como da parte di un senzatetto tunisino.

“Questo triste omicidio sottolinea come ai margini delle nostre città vivano comunità di irregolari anche destinatari di mandati di espulsione senza niente da perdere. Addirittura persone squilibrate che girano armate di coltelli da cucina. Già in passato si sono verificati episodi simili”.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi