Regione Lombardia, 716mila euro per le aree naturali

158

 

MILANO  Regione Lombardia ha deliberato lo stanziamento di 716.000 euro da destinare agli enti gestori delle riserve naturali per favorire la redazione dei piani e finanziare opere di manutenzione.

 

“Vogliamo contribuire a conservare il patrimonio naturalistico delle riserve naturali – ha commentato l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi – per favorire la biodiversità e mantenere in efficienza le strutture e infrastrutture esistenti, a servizio della gestione e della fruizione delle riserve naturali da parte dei cittadini e dei turisti”.

 

A COSA SERVE IL CONTRIBUTO – Il contributo servirà a finanziare la realizzazione di studi specialistici a supporto della redazione dei piani e le spese di manutenzione ordinaria per interventi relativi al patrimonio naturalistico o alle strutture e infrastrutture esistenti, a servizio della gestione e della fruizione delle riserve naturali: in dettaglio, si tratta di manutenzione della viabilità, dei sentieri e delle aree di sosta, interventi sul patrimonio boschivo e prativo, manutenzione delle opere di regimazione idraulica e di difesa del suolo e attrezzature per i monitoraggi

 

“Vogliamo valorizzare questi luoghi straordinari di tutela della biodiversità – ha detto l’assessore – per offrire servizi e infrastrutture adeguate ai visitatori. Le riserve naturali sono sempre più attrattive specialmente in seguito alla pandemia e la Lombardia può contare su riserve naturali stupende sotto il profilo naturalistico”.

Articolo precedenteGran bel colpo di Trecate: arrivano 658mila euro dal PNRR per la digitalizzazione
Articolo successivo+Firmato il Decreto: 15 giorni e 1 grado in meno di riscaldamento