Regionali, qualche ora di paura ma Del Gobbo ce la fa: torna al Pirellone

    46

     

     

     

    MAGENTA – Sono le 13 di martedì e la prima suddivisione dei seggi di Milano e provincia dice  Lega 6, Forza Italia 5, Fdi 1.

    C’è qualcosa che non  torna perché i seggi da assegnare nel collegio principale della Lombardia sono di più, ma di fatto a ieri non era certo che scattasse l’elezione di Luca Del Gobbo a Milano; Noi con L’Italia era incerta se a fare l’ingresso al Pirellone sarebbe stato lui oppure un esponente di altre province (Como, sembrava).

    Ma in tarda serata i dubbi sono fugati; il seggio di Noi con l’Italia è assegnato al recordman lombardo delle preferenze, l’ex sindaco di Magenta ed assessore regionale uscente.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Tanto che, al calar del sole, fuori dal punto elettorale di via Roma appare il  Luca in Regione, grazie Magenta (colore giallo, uno di quelli della città..).

    Del Gobbo ce la fa insomma, a dispetto delle difficoltà evidenti per un partito nato poche settimane fa. E adesso, nella girandola del toto nomi per la giunta, circolerà evidentemente anche il suo nome, in virtù del fatto che una sua conferma in giunta lascerebbe spazio a Deborah Giovanati, che ha colto anche lei un risultato straordinario.

    Insomma, Del Gobbo rimane al centro dei giochi.

    Articolo precedenteAl Lirico Concerto sinfonico dell’Orchestra del Conservatorio G.Verdi di Milano
    Articolo successivoAbbiatense, in Regione la Forte ‘va forte’. Magnoni (per ora) fuori