Quaderni del Ticino e Centro Studi Kennedy più forti del Covid: prosegue il percorso di cambiamento

    9

    MAGENTA –  Più forti del Covid, più forti delle difficoltà di questo brutto periodo che speriamo essere alle spalle.  Prosegue malgrado le criticità logistico ed organizzative del momento il cammino che il Senatore Ambrogio Colombo, aveva tracciato per il Centro Studi intitolato alla memoria dei fratelli Kennedy (Bob e John) insieme al direttivo che lo sta affiancando in questo cammino di rinascita. Proprio in questi giorni è arrivata, infatti, nelle case di molti Magentini, la lettera a firma del Presidente Colombo, in accompagnamento al numero 75 della rivista nata nel 1981 e ancora oggi forte e vitale malgrado tutto. Un’occasione di riflessione e di approfondimento costante sulle problematiche e le progettualità dell’est Ticino. Nella sua lettera Colombo ricorda il nuovo Statuto con la trasformazione del Centro Studi in Associazione di Promozione Sociale. Il successivo tassello, nonostante il Covid e le interruzioni dovute alla pandemia, la nascita di una Consulta, dunque, di un gruppo di soggetti più ampio che si impegni nell’organizzazione dei temi che più stanno a cuore al Kennedy. A partire dal Terzo Settore.  Tutti possono dare una mano rivolgendosi alla segreteria di Vicolo Colombo: l’unica condizione è accettare lo Statuto sociale e i suoi programmi.  Basta farsi avanti ! Anche con una semplice mail a segreteria@centrostudikennedy.it

     

    Articolo precedenteRiconoscimenti agli studenti meritevoli e agli insegnanti che vanno in pensione
    Articolo successivoMagenta, la denuncia: “Dopo due dosi con Astrazeneca e Pfizer il mio green pass non è valido”