PS Abbiategrasso, i 5 Stelle ‘scaricano’ la partita su Gallera e la Regione

    76

     

    ABBIATEGRASSO –  “Gallera non ha più alibi o pretesti per difendere l’assurda chiusura del Pronto soccorso” di Abbiategrasso. “Il ministro Grillo mette finalmente la parola fine alle gravi strumentalizzazioni di Regione Lombardia e dell’assessorato guidato da Forza Italia sul Ps. La nostra mozione approvata dal Consiglio regionale il 7 maggio, che chiede la riapertura notturna del servizio, non può più essere ignorata”.

     

    Lo afferma in una nota Gregorio Mammì, consigliere del Movimento 5 Stelle in Lombardia, informando che, “con una lettera dell’8 luglio in risposta ai sindaci del sud Milano che sollecitavano la riapertura del Pronto soccorso, il ministro della Salute ribadisce alla Direzione Welfare che ‘le funzioni organizzative in materia sanitaria sono attribuite alle Regioni'”.

    Nel comunicato i pentastellati allegano la missiva del dicastero, che recita così: “E’ pervenuta a questo Ufficio la segnalazione allegata, prot n.17046 del 10.6.2019, riguardo al Pronto soccorso di Abbiategrasso. Dal momento che le funzioni organizzative in materia sanitaria sono attribuite alle Regioni, si trasmette in allegato la nota in oggetto per le opportune valutazioni”. 
    Articolo precedenteProcesso, le reazioni. Garavaglia, ‘la verità rende liberi’. Mantovani, ‘sentenza politica, resisto’
    Articolo successivoBià: modificata la viabilità del passaggio a livello in viale Sforza