Processo Garavaglia-Mantovani, sentenza prevista per le 14

    74

     

     

    MILANO – E’ prevista per per il primo pomeriggio la sentenza del processo milanese che vede tra i 12 imputati il viceministro dell’Economia ed esponente leghista Massimo Garavaglia, accusato di turbativa d’asta su una gara d’appalto per il servizio di trasporto di persone dializzate.
    Tra gli imputati figura anche l’ex vicepresidente della Lombardia Mario Mantovani arrestato nell’ottobre 2016 per corruzione, concussione e turbativa d’asta. I giudici della quarta penale sono entrati in camera di consiglio spiegando che usciranno col verdetto non prima delle ore 14. Per Garavaglia il pm Giovanni Polizzi ha chiesto una condanna a 2 anni, mentre per Mantovani sono stati chiesti 7 anni e mezzo.

     

    Articolo precedenteMagenta, Gallera sostiene Chiara Calati e puntella il sostegno di FI al sindaco
    Articolo successivoInveruno, ANPI organizza la pastasciuttata antifascista