NewsPolitica

Prima Cuggiono e Castelletto: le critiche alle linee programmatiche di Cucchetti

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

 

CUGGIONO – Abbiamo letto con attenzione le vostre linee programmatiche e rammentiamo che avete già vinto le elezioni, se pur la maggioranza dei cuggionesi a settembre abbia espresso il loro gradimento per forze di centrodestra e non centrosinistra. Ma questo è il passato, è passato infatti il tempo dei “paroloni”, scritti per convincere i cittadini e racimolare preferenze.

Il nostro intervento non vuole avere nota scortese ma vuole essere una riflessione.

Riflessione nata dal fatto che ho voluto leggere il vostro documento programmatico ci siamo messi nei panni di un cittadino di Cuggiono e Castelletto, lasciando il ruolo da consigliere comunale.
Ci rammarica dover essere lapidario ma da cittadino cuggionese vedo un documento programmatico condito di belle parole, privo di concretezza.
Da cittadino cuggionese, cercando d’immedesimarmi con un operaio o un
commerciante, vi dico che nel vostro documento non trovo alcun riferimento a tempistiche o progetti reali per dare lo slancio che serve a questo paese, soprattutto in questo periodo così particolare che ci impone di ripartire più forti di prima.

Continuo a leggere e rileggere le solite promesse, che manterranno il nostro paese in uno stato di arretratezza. Ancora una volta ci dite che realizzerete progetti fermi da decenni (circonvallazione, ciclabili…)
Uso parole forti, certo, e da subito chiedo scusa a quei cittadini che potranno risentirsi ma sono fermamente convinto che Cuggiono non meriti la depressione delle promesse pompose ma la concretezza di proposte chiare per tutti i cittadini.

1. Nel vostro documento non trovo menzione a possibili sgravi fiscali per i commercianti, fortemente colpiti dalla pandemia.

2. Associazioni, che a gran voce chiedono la revisione dei regolamenti di accesso e costi degli spazi comunali.

3. Ancora, nulla di davvero concreto per il turismo. Quasi a non voler
comprendere fino in fondo le enormi potenzialità del nostro paese.

4. Emergenza Covid, Vi prego, da cittadino di Cuggiono e Castelletto, non
trasformate il contrasto all’emergenza nella mera conta dei positivi. Attivatevi concretamente per il sostegno alle famiglie, ai giovani in difficoltà, allo sport, al commercio. A tutto ciò che è il fulcro della ripartenza del nostro paese. Sono molte le proposte concrete che potrebbero aiutare il nostro paese e avremo modo nel futuro prossimo di farvele pervenire.

Quello che chiedo e spero per il bene di tutta Cuggiono e Castelletto è che questa giunta cerchi di ravvivare DAVVERO la situazione.

Come sempre ci troverete da questa parte, controllando e ascoltando in maniera responsabile che i pochi punti citati vengano realizzati e portati a buon fine portando il nostro parere e le nostre idee nella massima espressione di democrazia per un comune: Il consiglio comunale.

Marco Maltagliati – Capogruppo
Gruppo Consiliare “Prima Cuggiono e Castelletto”

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi