Previsioni/2, pioggia su Lombardia e Piemonte: Marcello Mazzoleni ci dice dove e quando

169

 

MAGENTA Dopo quelle de Ilmeteo.it, ecco le previsioni atmosferiche diffuse dalla pagina Facebook di Marcello Mazzoleni.

Dove e quando pioverà nelle prossime ore qui tra est Piemonte, ovest Lombardia, Canton Ticino e zone limitrofe?

Ringrazio intanto gli amici che ieri mi hanno scritto per segnalarmi l’aderenza al vero degli orari e delle zone che avevo individuato per il passaggio instabile delle scorse ore e ora guardiamo avanti. Infatti proseguirà anche oggi e nei prossimi giorni la prevista fase instabile governata da correnti portanti sudoccidentali, che coinvolgerà anche le zone di pianura.

Oggi si ricomincia presto, con rovesci e temporali diffusi già a partire dalle ore 06-08 sui rilievi e zone pedemontane adiacenti fra Bi, Vc, Vb, Va, Co e Ti-Ch. Temporanea pausa prima di pranzo, poi si riprende dalle 13-15 con nuovi fenomeni diffusi nelle medesime aree alpine e prealpine.

Dalle ore 15-17 sarà poi la volta di fenomeni sparsi sulla fascia di pianura, con rovesci e temporali fra Vc, No, Va, Mi, Mb e dalle 17-19 locali episodi anche fra Pv e Lo. Fenomeni pomeridiani a carattere locale dalle 14/16 anche in Appennino tra At, Al, Oltrepò Pv e Pc.

I fenomeni avranno durata variabile fra un quarto d’ora e un’ora e mezza per ciascun episodio, saranno localmente di forte intensità, con raffiche di vento e a livello sparuto (ovvero su meno dell’1% delle località) saranno accompagnati da grandine con chicchi di dimensioni molto piccole, viste le correnti ascensionali alquanto blande e le temperature diurne piuttosto fresche per il periodo.

I fenomeni cesseranno in genere dopo le ore 21/23 in pianura e continueranno più sparsi e intermittenti sui rilievi e pedemontane, per esaurirsi temporaneamente con parziali spazi stellati vieppiù ampi nel corso della notte successiva.

Per completezza, sulle Alpi occidentali e adiacenti pianure e colline si svilupperanno nuovi rovesci e temporali dalle 12/14, mentre sul versante ligure, si svilupperanno rovesci sparsi dalle ore 14/16 sui rilievi tra Ge e Sp e locali su quelli tra Sv e Im, in isolata estensione alle zone costiere adiacenti e che localmente dalle ore 16/18 interesseranno i rilievi appenninici tra Pc e Pr e isolatamente, dopo le 20/22, anche le adiacenti pianure emiliane.

I fenomeni associati alle nuvole di natura termoconvettiva avranno prevalente carattere di rovescio e saranno localmente accompagnati da colpi di tuono. Avranno durata variabile fra 15 e 90 minuti per ciascun episodio. La neve durante le precipitazioni si spingerà sin sui 1700/2000 metri e localmente anche a quote di qualche centinaio di metri inferiori per episodi di neve granulare o graupeln.

Ricordo a completamento della previsione che, per definizione, i fenomeni si dicono “diffusi” se riguardano più dell’80/90% di un’area, “sparsi” quando coinvolgono circa il 40/50% di una provincia, “locali” se riguardano circa il 20/25% di un territorio e “isolati” quando interessano meno del 5% di una zona. Ne consegue che, in questi ultimi due casi, sono molti di più i paesi e le città dove non si verificano precipitazioni. Teniamo d’occhio il cielo e l’orologio (con il solito margine di un’oretta/oretta e mezza di anticipo o di ritardo, perché le precipitazioni non seguono i confini amministrativi) per verificare la bontà e la verosimiglianza di questa analisi, oppure anche soltanto il cielo per apprezzare la meravigliosa evoluzione delle nuvole che oggi vi si svilupperanno e per contemplare le suggestive fulminazioni nelle ore serali.

Grazie per l’attenzione, per tutti i dettagli rinvio al video che ho pubblicato domenica e buon proseguimento di giornata!

Articolo precedentePrevisioni/1, per Meteo.it in arrivo vortice e instabilità
Articolo successivoRegione Lombardia: presto i Taser nei Comuni sopra i 100mila abitanti, ‘estendere a quelli di 30mila’