Presidio #RSAAperte al Pirellone. Piccirillo (M5S Lombardia): “Ora ripristinare tutti i diritti ospiti e familiari, Fontana li riceva”

125

MILANO – Si è tenuto questa mattina davanti a Palazzo Pirelli a Milano il presidio delle associazioni e comitati RSA/RSD. Presente anche il consigliere regionale Luigi Piccirillo che commenta: “Da queste persone arriva un sonoro grido di dolore, quello di coloro che da molti mesi non possono abbracciare i loro cari. È ora di ripristinare tutti i diritti degli ospiti e dei familiari delle RSA/RDS.

Il 90% delle strutture sta violando l’ordinanza governativa dell’8 maggio. 30 minuti di visita non sono assolutamente sufficienti: l’apertura ai familiari è cura primaria e forma di inclusione e socialità innegabile, vietarla è illegale. È vergognoso che nessun esponente della maggioranza si sia presentato a condividere con queste persone le loro difficoltà e a portare loro solidarietà. Mi adopererò perché possano incontrare Fontana per un confronto diretto sui loro bisogni e quelli dei loro familiari”.

Articolo precedenteSanità/2. Riforma del Sistema Socio Sanitario lombardo: la posizione dei Sindacati. “Ancora troppi nodi irrisolti”
Articolo successivoDopo il commissariamento….. il Centrodestra alla riconquista di Opera (Mah)