Rho, una mozione di Giudici (Lega) contro lo STOP ai diesel Euro 5  

295

Simone Giudici (Lega): “Scelta sbagliata e danno economico per lavoratori che aumenterà traffico e inquinamento nell’hinterland. Sindaci Pd da che parte stanno?”

MILANO –  “Come già fatto martedì 4 in Regione dal gruppo Lega, anche nei Comuni della prima cintura confinante con Milano verrà presentata una mozione per chiedere a Sala di sospendere le nuove restrizioni entrate in vigore nell’Area B, aprendo immediatamente un confronto con i Comuni dell’Area Metropolitana. Richiesta avanzata anche per individuare parcheggi di interscambio per i pendolari affinché non gravino esclusivamente sui Comuni limitrofi se si considera, tra l’altro, la presenza di ben quattordici parcheggi di interscambio su ventisei all’interno di Area B: impossibile quindi lasciare l’auto ‘fuorilegge’ nelle rimesse senza essere multati”.

 

Commenta così Simone Giudici Consigliere regionale della Lega la presentazione della mozione nei Comuni dell’hinterland milanese per sospendere le limitazioni ai diesel Euro 5, mezzi relativamente recenti perché prodotti fino a settembre 2015″.

“Ieri pomeriggio il gruppo consiliare della Lega di Rho ha protocollato il testo in Comune, ora non resta che attendere la risposta dell’amministrazione, dello stesso colore di quella di Milano, per capire se questo provvedimento che penalizza migliaia di pendolari, commercianti e Pmi è condiviso o meno.

 

Mi auguro – prosegue Giudici – che nel Pd, sia nei Comuni sia in Regione, possano portare il Sindaco di Milano a ragionare seriamente e sospendere le limitazioni in un periodo di grave crisi economica. Misure che non sono risolutive delle problematiche ambientali, ma si limitano a spostare il problema dell’inquinamento sui Comuni della prima cintura dell’Area Metropolitana e a garantire nuove entrate nelle casse del comune di Milano” conclude Giudici.

 

Articolo precedenteAbbiategrasso, stasera l’edizione 52 della bellissima Rassegna di Canti Popolari (in Annunciata)
Articolo successivoVanzaghello, oggi la consacrazione di frate Giovanni Pediglieri