Sport

Polisportiva Magenta volley, tutti i risultati

MAGENTA – Si chiude un intenso weekend pallavolistico per la Polisportiva Magenta 2012, le cui varie squadre sono scese nel quadrato di 9mx9 per sfidare altre realtà, ma soprattutto se stesse. Di seguito riportiamo i risultati delle diverse competizioni:
– Under 13 PGS bianca: Polisp. Magenta 2012 – Virtus Sedriano: 5 – 0.
– Under 13 PGS rossa: S. Luigi Pogliano – Polisp. Magenta 2012: 3 – 2.
– Under 14 PGS: Volley Bareggio – Polisp. Magenta 2012: 3 – 2.
– Under 14 PGS/Progetto Santo Stefano: Pallavolo Castano – Polisp. Magenta 2012: 3 -1.
– Under 16 PGS: Polisp. Magenta 2012 – Virtus Sedriano: 3 – 0.
– Under 16 FIPAV: ASD Volley Cusago – Polisportiva Magenta 2012: 3 – 0.
– Under 20 PGS: ASD San Gaetano Abbiategrasso – Polisportiva Magenta 2012: 0 – 3.
– Under 20 PGS: Issa Novara – Polisportiva Magenta 2012: 0 – 3.
– Prima divisione FIPAV: Polisportiva Magenta 2012 – New Volley Adda: 1 – 3.

Questa settimana ci focalizziamo sulla prima divisione Fipav, a tutti gli effetti prima squadra del comparto pallavolistico della Polisportiva. Le ragazze di Valerio Tunesi hanno affrontato il New Volley Adda, squadra che, al termine della passata stagione, ha lottato fino all’ultimo per la promozione in serie D. Non era certo la partita per andare a cercare punti, tuttavia le atlete hanno dato prova di maturità ed elevata concentrazione mentale, riuscendo comunque a mettere in scena momenti di grande volley, specialmente nel secondo set, aggiudicandoselo, merito soprattutto delle elevate percentuali di positività nella difesa. Le azioni di gioco hanno permesso di valutare la prima divisione come una squadra che ha tutte le carte in regola per potersela giocare con ogni tipo di avversario.
Ma sentiamo cosa ne pensa l’allenatore: “Il nostro girone comprende squadre strutturate con giocatrici superiori, mentre la nostra è una formazione interamente a km 0, neopromossa, e, ovviamente, l’anno immediatamente successivo al salto di categoria si rivela sempre il più difficoltoso”, spiega Tunesi. Aggiunge: “Le potenzialità ci sono tutte, bisogna crederci, non focalizzarsi sugli errori, dare il meglio di sé e i risultati arriveranno”.
Valerio Tunesi, dopo aver ottenuto il diploma di terzo grado come allenatore, che gli permette di allenare fino alla serie A, e dopo aver prestato le sue competenze e la sua infinita passione per la pallavolo a molte società, inizialmente maschili e poi femminili, ha gettato, per la corrente stagione sportiva, l’ancora al Pala Ponte Vecchio, in cui guida come primo allenatore sia la prima che la seconda divisione. Un impegno notevole, che ha radici risalenti a molti anni fa: “Ho iniziato allenando squadre maschili” – dichiara – “la differenza con quelle femminili è abissale, sia per quanto concerne la velocità di gioco e la rapidità delle azioni, sia per quanto riguarda il lato “mentale”: le donne, infatti, fanno molta fatica a cancellare gli screzi e i dissapori, situazioni che, fra uomini, si concludono nel giro di qualche istante”.
Ma, in poche, semplici parole, cos’è la pallavolo? “E’ un virus” – risponde – “una grande, immensa passione; è voglia di stare insieme e di condividere momenti dentro e fuori dal campo”. Ma è anche uno sport molto selettivo, in cui ogni palla è diversa e, appunto per questo, bisogna essere intelligenti e razionali, leggere ogni azione e ricordare che la botta che fa vincere non è quella forte, ma quella intelligente. “E’ fondamentale avere molta pazienza, rialzarsi dopo gli errori, aiutarsi in campo, mettersi in condizioni di giocare sicuri”, sapendo che il proprio bagaglio si costruisce in campo, giocando secondo dopo secondo. Come scriveva Gian Paolo Montali, bisogna formare “giocatori che diventino allenatori di se stessi”, in maniera tale che “anche i tacchini riescano ad arrampicarsi sulla cima dell’albero, laddove gli scoiattoli hanno il loro habitat naturale”.
E allora un grande in bocca al lupo alla prima divisione per la prossima gara in casa del Senago, venerdì 27 novembre alle ore 21, e a tutte le categorie della Polisportiva in vista del prossimo, emozionante weekend.

volleymagPSG

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi