Pneumatici abbandonati nei boschi attorno a San Giorgio su Legnano: l’ira del Sindaco

    53

    SAN GIORGIO SU LEGNANO –  Agli appelli al senso civico non è nuovo. In modi garbati, quasi fraterni ma determinati. E anche stavolta lo ha ripetuto: il nostro territorio, cari sangiorgesi, ha bisogno del rispetto da parte di tutti per essere salvaguardato e valorizzato come merita. Lo spunto gli è venuto dalla denuncia del ritrovamento di una ventina di pneumatici in una zona boschiva del paese che dovrebbe servire da oasi di ristoro ambientale e non certo da deposito selvaggio di rifiuti.

    “Mi chiedo chi possa essere stato – scrive sul suo profilo social – chi possa essere questa piccola ignobile persona che non ha rispetto dei luoghi dove viviamo e delle regole civili di una comunità. Sono parecchio dispiaciuto perché i comuni di San Giorgio e Canegrate hanno posizionato una sbarra nel 2017 per evitare queste situazioni, ma è stata immediatamente quasi boicottata dai proprietari dei terreni in quanto era troppo “faticoso” scendere dal mezzo per aprirla e richiuderla”.

    Cecchin conclude invitando i cittadini, qualora avessero notizia di episodi di tal genere, ad allertare la Polizia locale. Che l’autore di questo abbandono di pneumatici sia sangiorgese o meno cambia poco. L’essenziale è riportare all’equilibrio ambientale un luogo che verde è nato e tale deve restare.

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteParabiago: “Uniti contro il fascismo” martedì 4 febbraio sera in biblioteca
    Articolo successivoRobecco: stroncato da un arresto cardiaco il cacciatore che ha accusato un malore