Pluripregiudicato fermato dopo una rapina in farmacia

67

SAN GIULIANO MILANESE- Un 40enne pluripregiudicato, destinatario di una misura di sicurezza casa-lavoro e irreperibile da giugno, è stato fermato sabato dagli agenti della Squadra Mobile mentre a bordo di uno scooter rubato percorreva la via Emilia all’altezza di San Giuliano Milanese.

Durante il controllo l’uomo è stato trovato in possesso di un taglierino lungo 20 centimetri ed è risultato il presunto autore di una rapina consumata venerdì a Milano. Quando è stato fermato, infatti, il 40enne indossava gli stessi vestiti dell’uomo che il giorno precedente era entrato in una farmacia di via Chiesa Rossa, aveva minacciato la titolare di consegnargli l’incasso e, dopo essersi appropriato di 150 euro in contanti, era scappato a bordo dello stesso scooter bloccato sabato, che dai controlli è risultato esser stato rubato in giugno a Milano in zona Porta Venezia.

 

Dopo essere stato denunciato in stato di libertà per la ricettazione dello scooter, per il possesso ingiustificato del taglierino e per la rapina ai danni della farmacia, l’uomo è stato accompagnato dai poliziotti nell’istituto di Castelfranco Emilia dove deve scontare un anno di misura di sicurezza casa-lavoro, su richiesta dalle Procure di Milano e Padova per reati contro il patrimonio. Il provvedimento, emesso a giugno, non era stato eseguito, dal momento che il 40enne era irreperibile nella sua casa di zona Corvetto a Milano.

Articolo precedenteMilano rapina in casa con pitbull, cane usato come arma per minacciare la vittima
Articolo successivoIn vacanza con Bau & Miao: in Lombardia è boom di acquisti per ciò che serve a cani e gatti