AssociazioniNews

Pietro Pierrettori, il mio incontro con Philippe Daverio

Anche il Presidente della Pro Loco ricorda il grande uomo di cultura

MAGENTA – “La scomparsa di Philippe Daverio, è  una grande perdita per la cultura italiana”. Anche Pietro Pierrettori, storico presidente della Pro loco cittadina, ricorda Philippe Daverio, uomo di cultura, figura poliedrica, nonché grande esperto d’arte. In un post su Facebook Pierrettori rammenta il piacevole incontro con Daverio, lo scorso 14 luglio del 2017, presso la Società del Giardino a Milano, dove ogni anno in occasione della Festa Nazionale di Francia, una delegazione magentina viene invitata dal Console Generale Olivier Brochet.  Un’amicizia quella tra Magenta e i cugini transalpini che tutti gli anni rinverdisce in concomitanza del 4 Giugno e poi a seguire, appunto, con il 14 luglio festa nazionale francese. Quel giorno, al ricevimento prese parte anche il professor Daverio (qui nelle foto con Pierrettori e Oliviero Trezzi altra colonna dei Prolochini), Magenta era ben rappresentata come sempre anche dalla sua Fanfara dei Bersaglieri ‘Nino Garavaglia’.  Ennesimo attestato di stima dunque per un personaggio amatissimo da chi ama la cultura vera, profonda, alla portata di tutti, non quella snob e salottiera della sinistra radical chic.
F.V.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi