Piccolo blu & piccolo giallo al Nido Montessori di Ossona

    115

    OSSONA –  ActionArt di Galleria Magenta, sempre vicina al territorio e al mondo della scuola, ha da poco concluso un’esperienza didattica e creativa presso l’Asilo nido Montessori, Teresa Sarti Strada di Ossona. L’esperienza è stata condotta dall’esperta Maria Cannata curatrice dell’edizione speciale del classico per l’infanzia “Piccolo blu e piccolo giallo” di Leo Lionni, con CD edito da Babalibri.

    L’attività è stata realizzata con due gruppi di bambini di età compresa tra i 20 e i 36 mesi, nel rispetto della fascia d’età coinvolta e pensata per accogliere le loro esigenze. Nei due laboratori è stata proposta la lettura animata della fiaba musicale di “Piccolo blu e piccolo giallo” pubblicata da Babalibri, attraverso un libro di grandi dimensioni, ricondiviso con un’esperienza emozionale strettamente legata ai temi conduttori della storia. I bambini insieme alle educatrici hanno partecipato con entusiasmo, mostrando interesse, stupore per la lettura e il suo svolgimento, accogliendo gli stimoli proposti nel rispetto delle loro libertà.

    Questa disponibilità all’ascolto conferma la curiosità ludica e il fascino che i bambini vivono nei confronti del libro e della musica, soprattutto quando sono vissuti in un pensiero unico e armonico, e la proposta di qualità risponde ai bisogni del bambino.  Afferma Maria Cannata: “Lavorare con ‘Piccolo blu e piccolo giallo’ e con i bambini è sempre per me una sorpresa. Ogni bambino porta con se il suo mondo, che decide di aprire nel momento in cui vive e scopre l’ascolto nel libro e nella musica. L’ascolto è il tema e la modalità per me più importante, che mi accompagna e mi permette di vivere quel momento con i bambini nella fiaba musicale”. Dopo il successo dell’attività, così commenta la Coordinatrice del Nido Teresa Sarti Strada, Dott.ssa Manuela Maruca: “Il laboratorio di Piccolo blu e Piccolo giallo che ActionArt ha fatto con i bambini dai due ai tre anni al Nido Montessori Teresa Sarti Strada è stato molto coinvolgente. I bambini sono stati trasportati da Maria all’interno della storia, guidati dalla musica e dalla calda voce dell’attrice narrante; hanno vissuto con Piccolo blu e Piccolo giallo la loro avventura e quando è venuto il momento di giocare con loro si sono tuffati in questa nuova esperienza, divertendosi a scoprire la magia dei colori. Il giorno dopo, con le loro educatrici, hanno ripreso la storia partendo da Piccolo verde e tornando a Piccolo Blu e Piccolo giallo”.

    *comunicato stampa a cura di Action Art Galleria Magenta

    Articolo precedenteE’ arrivata la primavera torna a prenderti cura di te! Vieni da Renoir
    Articolo successivoA Boffalorello uno stage unico di ginnastica artistica