Peschiera Borromeo, operaio 44enne arrestato dai Cc per violenza sessuale su minori

    44

     

    PESCHIERA BORROMEO – Un operaio di 44 anni e’ stato arrestato dai carabinieri a Peschiera Borromeo in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Milano per il reato di “tentata prostituzione minorile aggravata” e “violenza sessuale aggravata su minori”.

    Reati commessi nel 2019 ai danni di due minori che all’epoca dei fatti avevano 13 e 16 anni.
       I militari della compagnia di San Donato Milanese lo hanno rintracciato questa mattina. Le indagini hanno dimostrato che l’uomo, sfruttando la sua vicinanza e amicizia a un nucleo familiare, aveva carpito la fiducia dei due ragazzini approfittando di loro. Durante l’esecuzione e’ stata anche svolta una perquisizione del suo appartamento, durante la quale e’ stato sequestrato materiale informatico e digitale.
    Articolo precedenteAlbairate, sentenza TAR sulla superstrada: “Felici, adesso lavoriamo insieme per risolvere i problemi del territorio” (VIDEO)
    Articolo successivoCoronavirus: 70 test in Lombardia, tutti negativi