+Pero, in carcere i due ucraini che hanno aggredito e ucciso il barista egiziano

207

 

PERO  Ieri pomeriggio, in seguito della morte – avvenuta sabato scorso presso l’ospedale Humanitas di Rozzano dov’era ricoverato -, del 57enne egiziano gravemente ferito alla testa il14 settembre in un bar di via Figino a Pero, i carabinieri della Tenenza di Pero hanno condotto in carcere, in esecuzione dell’ordinanza emessa dal Tribunale di Milano nella stessa giornata di ieri, i due cittadini ucraini gravemente indiziati per il fatto criminoso. Gia’ sottoposti agli arresti domiciliari subito dopo l’episodio con l’accusa di lesioni gravissime, sono ora indagati per omicidio volontario aggravato in concorso e sono stati tradotti presso la casa circondariale di Milano San Vittore.

Articolo precedentePARTECIPA ALLA LEGA TEMPOCASA – FANTACALCIO – ISCRIZIONI APERTE
Articolo successivoCuggiono, Grande Nord interroga sui lavori di piazza Gualdoni