Per il DR Automobiles Groupe oltre 14.000 auto vendute in 8 mesi

150


MACCHIA D’ISERNIA (ITALPRESS) – DR Automobiles Groupe, Iilgruppo automobilistico molisano,ha chiuso un altro mese importante con un volume complessivo, tra DR ed EVO, di 2.078 unità ed una quota che sale al 2,92%, arrivando ad immatricolare complessivamente dall’inizio dell’anno 13.658 auto nel mercato italiano e circa un migliaio all’estero. Il cammino in Spagna, Francia e Grecia è appena iniziato. Certamente già tra la fine del 2022 e gli inizi del 2023 l’apporto degli altri mercati europei inizierà ad essere più consistente. In Italia, attualmente, la quota di mercato di DR Automobiles è dell’1,58%. L’attuale trend dovrebbe portare ad una chiusira complessiva di poco superiore alle 20.000 immatricolazioni. Pertanto la quota dovrebbe più o meno attestarsi intorno al 1,50%, lì dove dovesse esser confermata la chiusura del mercato intorno al 1,5 mln.
Continua l’exploit della DR 5.0, che ad agosto con 1.540 unità è il terzo Crossover più venduto in Italia, mentre passa dal terzo al primo posto nella classifica dei modelli alimentati a GPL.
Un risultato quest’ultimo che è il suggello di oltre 15 anni di sviluppo costante del sistema Thermohybrid e quindi di una scelta ecosostenibile, quella al momento ritenuta la più pratica ed accessibile da parte di DR Automobiles, fatta quando il tema della transizione ecologica non era così pregnante. Ad ottobre è previsto il lancio commerciale dei primi modelli Sportequipe e del K2 di ICKX, i nuovi brand presentati in anteprima lo scorso giugno a Milano. Saranno commercializzati attraverso un network dedicato. Continua nel frattempo il processo di implementazione dell’head-quarter di DR Automobiles Groupe, attraverso l’avvio della linea di produzione dedicata ai nuovi brand, l’ampliamento dello stabilimento produttivo già esistente, in cui oggi si lavora su tre turni, e il completamento del nuovo magazzino centrale.

foto: ufficio stampa DR Automobiles Groupe

(ITALPRESS).

Articolo precedenteManuel Mercuri, il re dei ‘TikToker’ con oltre 21 milioni e mezzo di follower: tempismo sospetto per i nostri politici
Articolo successivoCitroèn My Ami Tonic, la nuova versione energizzante