CronacaNews

Per Albairate e compostaggio: i rilievi dell’opposizione

Riceviamo e pubblichiamo

ALBAIRATE – Abbiamo letto con attenzione il comunicato del Sindaco relativo al consiglio comunale del 24 luglio relativamente al punto 4 dell’ordine del giorno riguardante le linee di indirizzo in merito alla possibile realizzazione di una nuova sezione all’interno dell’impianto di compostaggio che trasformerà il biogas in biometano e ci preme fare alcune precisazioni:

  1. La maggioranza ha votato un indirizzo che concede a Ecoprogetto l’estensione del diritto di superficie per ulteriori 15 anni (dal 2040 al 2055) senza ottenere nulla in cambio; già adesso il Comune sta introitando i 370.000 euro all’anno citati nel comunicato.
  2. Le minoranze non hanno in nessun modo detto di non volere a priori l’evoluzione dell’impianto: la richiesta di rinvio del punto, infatti, era supportata in particolar modo dal fatto di avere idee chiare di cosa si stava discutendo, sia da un punto di vista tecnico che economico. La stessa maggioranza ha ammesso che, ad oggi, le idee chiare su questi aspetti non ci sono
  3. Nel comunicato si omette di dire che la maggioranza ha votato a favore soltanto dopo che ha chiesto la sospensione del consiglio per riunirsi per qualche minuto in separata sede e decidere cosa fare: questa azione può essere giustificata solo dal fatto che i dubbi li hanno avuto anche loro
  4. Abbiamo richiesto, prima di decidere, un’assemblea pubblica per spiegare ai cittadini in cosa consiste la modifica della produzione ed eventuali conseguenze per la cittadinanza. Proprio in seguito alla nostra proposta l’amministrazione ha finalmente deciso di convocarla a Settembre!! Ci sono voluti 4 anni perché la maggioranza trovasse l’occasione di confrontarsi con i cittadini su questo tema. Non è forse troppo tardi?
  5. Crediamo sia opportuno dare un segnale ben preciso alla società Ecoprogetto/Ladurner: prima si devono completare tutte le opere ancora da eseguire a fronte dell’aumento a 90.000 Tonnellate annue e dopo si poteva discutere di una modifica alla convenzione. Questo perché ancora prima dell’avvio dell’impianto (2007) la società ha iniziato a chiedere modifiche all’impianto e questa è solo l’ultima della serie. 
  6. Vorremmo ricordare che tutte le autorizzazioni per ampliamenti e modifiche in questi anni sono state rilasciate dagli Enti superiori anche perché il nostro Comune ha sempre negato l’esistenza del problema odori: fa piacere leggere che finalmente l’amministrazione e il nostro Sindaco dal 2017, dopo che noi abbiamo scritto al Prefetto proprio l’estate scorsa, si siano accorti del problema odori e l’abbiano ufficialmente ammesso
  7. Quegli stessi Enti superiori (ARPA in primis) hanno messo in luce in documenti ufficiali anomalie e malfunzionamenti dell’impianto chiedendone le modifiche, che a nostro parere devono essere attuate prima di qualunque altra trasformazione o ampliamento dell’impianto
  8. Il testo presentato in consiglio è stato trasmetto al Comune dalla società Ecoprogetto (vedi lettere del 3 maggio 2018 e 13 giugno 2018).   Di questo la commissione compostaggio e il tavolo di confronto sono stati tenuti all’oscuro!! (il tavolo di confronto di cui fa parte anche Città Metropolitana e la commissione si sono riunite il 6/6).
  9. Perché questa fretta nell’approvare il punto in un consiglio comunale di fine Luglio, considerato che quanto in discussione dovrà essere gestito dai futuri Sindaci (a maggior ragione per il fatto che Pioltini come già annunciato da più di 6 mesi non si ricandiderà)?;
  10. Vorremmo inoltre ricordare che tra gli emendamenti proposti dalla minoranza e non accettati dalla maggioranza c’era anche la richiesta di inserire nella convenzione il divieto per il futuro di richiedere ulteriori aumenti di produzione (in 10 anni siamo già passati da 36000 tonnellate annue a 90000, provenienti anche da fuori regione).
  11. Ci preoccupa non poco leggere che la società, per adempiere agli impegni presi con il Comune deve modificare la produzione. In futuro cosa succederà?

Ci sarebbe altro ma pensiamo che basti per una giusta riflessione da parte dei cittadini…

Lista civica per Albairate

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi