Pedofilia: chiesti 10 anni per ingegnere finto ginecologo di Milano

    285

    MILANO – Condannare a 10 anni di reclusione e al pagamento di una multa di 40 mila euro un 50enne brianzolo che si fingeva ginecologo con il nome di ‘dottor Berti’ per adescare e poi abusare ragazzine minorenni. E’ la richiesta di pena del pm di Milano Francesca Gentilini nel processo con rito abbreviato in cui l’uomo deve rispondere di 18 capi d’imputazione, tra cui violenza sessuale, adescamento, pornografia minorile e sostituzione di persona, che avrebbe commesso tra l’aprile 2014 e il febbraio 2019. Inoltre al gup Manuela Accurso Tagano la rappresentante dell’accusa ha chiesto di disporre la misura cautelare in carcere nei confronti del 50enne per due episodi di violenza sessuali e quelli di pornografia minorile.

    PEDOFILIA

     

    Articolo precedenteBellezza & Salute: la sindrome post Covid 19, come contrastarla anche con l’alimentazione
    Articolo successivoMagenta, Gruppo Alpini in assemblea con un solo obiettivo: riprendere le attività