Pavia, ecco gli steward della movida

282

 

PAVIA Nel fine settimana in cui decadono la maggior parte delle restrizioni anticovid, a Pavia, citta’ universitaria e quindi di giovani per eccellenza, sono tornati al lavoro gli steward della movida. Erano infatti gia’ stati sperimentati la scorsa estate.

Si tratta esattamente di steward urbani, ovvero addetti (della societa’ che ha vinto l’appalto) a cui e’ affidato il compito di monitorare le zone piu’ calde come deterrente a risse e in generale alla mala-movida. Indossano gilet gialli con la scritta ‘assistenza’ e sono al lavoro il mercoledi’, venerdi’ e sabato dalle 22 alle 3 del giorno dopo fino al gennaio 2023.

Il Comune ha stanziato 96 mila euro per questo servizio che e’ pensato “anche in vista delle serate estive – ha spiegato alla Provincia Pavese l’assessore alla Sicurezza Pietro Trivi – Avere delle pettorine ben visibili in strada da’ un senso di ordine e contribuisce a dare un effetto deterrente nei confronti di atteggiamenti contrari alle regole”

Articolo precedente+Lombardia: via da ieri all’apertura degli ambulatori nei giorni festivi
Articolo successivoAbbiategrasso, successo per il corso Fiab ‘Bambini in bicicletta’