Parco Ticino: nuovi tirocini per disoccupati

    130

    MAGENTA – Nuove opportunità per disoccupati o inoccupati. Il Parco del Ticino ha indetto un bando per la formazione di due elenchi di diplomati o laureati a cui attingere per l’attivazione di tirocini di inserimento lavorativo presso gli uffici del Parco per gli anni 2017 -2019. Il progetto prevede l’opportunità per giovani disoccupati o inoccupati di acquisire competenze professionali spendibili sul mercato del lavoro. Il tirocinio avrà durata di sei mesi e potrà essere eventualmente prorogato al massimo per ulteriori sei mesi. E’ prevista la presenza di 32 ore settimanali da articolarsi secondo le esigenze dell’uffici ed indicate nel progetto formativo individuale. Al tirocinante verrà corrisposta una indennità di partecipazione di 300 euro più la corresponsione di buoni pasto. Possono partecipare al bando le persone di età compresa tra i 18 e i 32 anni, che abbiano la cittadinanza italiana o di un paese dell’Unione Europea, che non abbiano condanne penali, che hanno conseguito uno o più titoli di studio, che sono inoccupati o disoccupati, che non hanno avuto esperienze lavorative pregresse documentate né attività precedenti di tirocinio con curriculare. E’ richiesto l’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e la conoscenza della lingua italiana. La domanda è scaricabile dal sito internet del Parco www.parcoticino.it , oppure può essere ritirata presso l’ufficio del personale dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 il venerdì dalle 9.30 alle 12
    Le domande dovranno essere protocollate entro il periodo di validità del bando ossia il 30 giugno 2019
    http://ente.parcoticino.it/bandi/bando-candidatura-lattivazione-tirocini-formazione-inserimento-lavorativo-anni-2017-2019/

    Articolo precedenteDomani sera a La Tela di Rescaldina, Rosangela Percoco presenta “Quel che tiene acceso il tramonto”
    Articolo successivoRiaprire i Navigli, domani mozione al Pirellone