Parchi agricoli: nei prossimi consigli di gestione anche rappresentanti degli agricoltori

    56

    MILANO – Nella gestione dei parchi agricoli lombardi saranno coinvolti anche gli agricoltori. È quanto
    deciso dalla giunta regionale lombarda su proposta dell’assessore Fabio Rolfi.

    “Per i parchi lombardi classificati anche come agricoli – ha detto l’assessore Rolfi – un ulteriore membro del consiglio sarà eletto dalla comunita` del parco su designazione congiunta delle organizzazioni agricole. Vogliamo valorizzare al meglio il rapporto tra parchi e agricoltura, superando anche le criticità che talvolta ci sono tra i regimi di tutela e l’attività agricola. Crediamo infatti che l’agricoltura sia fondamentale per la sostenibilità dei parchi”.

    “Grazie all’attività agricola – ha concluso l’assessore – si può valorizzare al meglio un territorio attraverso la produzione di prodotti di qualità, di tutela della biodiversità e di conservazione ambientale. Una Lombardia più sostenibile non può che passare da un forte connubio tra queste due sfere”. La modifica si applica dal prossimo rinnovo dei consigli di gestione dei parchi interessati.

    (in evidenza e sopra una foto del Parco Agricolo Sud Milano)

    Articolo precedenteGiornata Mondiale del Diabete: le iniziative nel nostro territorio
    Articolo successivoCampo X, Valerio Zinetti (Memento): ‘Nessuna parata nera’