Parabiago saluta il segretario del Comune Fulvio Pastorino

    56

     

     

    PARABIAGO – Il lavoro e il cuore lo porteranno a Chiavari, di nuovo in quella Liguria in cui è nato. Fulvio Andrea Pastorino, segretario generale uscente del comune di Parabiago, porterà però un ricordo indelebile della comunità e degli uffici comunali che lo hanno accolto a braccia aperte consentendogli di esercitare in modo ottimale il suo lavoro. Il suo congedo dalla città della calzatura è avvenuto alla conclusione dell’ultimo consiglio comunale dell’altra sera. “Mi si è presentata l’opportunità di ritornare nella mia Liguria e ho voluto coglierla – ha affermato – ringrazio davvero il presidente, tutti i consiglieri comunali, non fosse stato che la sede a me proposta mi avvicina alla Liguria non avrei lasciato questa zona e soprattutto Parabiago dove mi sono sempre trovato molto bene, lavorando con grande collaborazione da parte di tutti. Il ricordo rimarrà per sempre”.

     

    Pastorino prosegue rivolgendo “alla prossima amministrazione comunale di Parabiago, qualunque essa sarà, i migliori auguri di buon lavoro”. Un tributo d’affetto che il consiglio comunale parabiaghese ha ricambiato compatto. A riassumere la gratitudine ha provveduto il sindaco Raffaele Cucchi: “ringrazio davvero il dottor Pastorino per il lavoro svolto – ha detto – avere al nostro fianco una persona come lui è stato di notevole importanza, soprattutto in un momento delicato come questo legato alla pandemia; grazie davvero per il lavoro svolto e l’abnegazione con cui lo ha svolto”.

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteRescaldina, altri 66mila euro per l’efficientamento energetico
    Articolo successivoGianni Clerici, il più grande, compie 90 anni. Gli auguri di Marino Bartoletti