Cultura/Tempo LiberoNews

Parabiago, (bella) idea di Fratelli d’Italia: SOLO lingua italiana negli atti della pubblica amministrazione

 

PARABIAGO  Venerdì, 9 aprile 2021, il Gruppo Consiliare di Fratelli d’Italia Parabiago ha presentato una mozione per l’utilizzo esclusivo della lingua italiana negli atti della Pubblica Amministrazione.

Giuliano Polito, Capogruppo di Fratelli d’Italia, ha dichiarato: “Nell’anno del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, il padre della lingua italiana, abbiamo deciso di presentare questa mozione, proposta da Fratelli d’Italia nei Consigli Regionali e nei Consigli Comunali di tutta Italia. L’italiano è un capitale importante nell’economia del patrimonio culturale della nostra Nazione e del nostro Popolo e noi abbiamo il dovere di difenderlo, tutelarlo e valorizzarlo!”

” Fratelli d’Italia ha presentato una proposta di legge costituzionale perché venga riconosciuta e ha presentato una mozione per chiedere l’utilizzo esclusivo della nostra lingua negli atti del Parlamento, della pubblica amministrazione e degli enti locali. Chiediamo anche a voi di aiutarci in questa piccola ma grande battaglia partecipando sui social all’iniziativa lanciata da FdI e dal titolo #parlaitaliano. Onoriamo Dante e difendiamo insieme la nostra identità”.

Lo ha dichiarato, in occasione recente Dantedì, il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi