Paolo Maldini: necessario un nuovo stadio

220

 

MILANO  “Nuovo stadio? Il Milan non si ferma con San Siro. È inutile stare a raccontarsi i trionfi degli anni passati, perché sennò rimarremo ancorati a ciò che è stato”.

Queste le parole di Paolo Maldini, che nel corso dell’ultima giornata del Festival dello Sport è intervenuto rispetto a numerosi temi legati al futuro del club rossonero. “Un nuovo stadio ci vuole, per la competitività del club e per la credibilità a livello internazionale. Il Milan va avanti, al di là che San Siro resti o no, questo è il punto cruciale sul quale ci dobbiamo concentrare. Il campionato? Non so cosa aspettarmi, nessuno ha ben chiaro ciò che succederà quest’anno. Se dovessimo passare il girone di Champions dal 4 gennaio continuerà il doppio impegno, e dal punto di vista della gestione abbiamo dunque deciso di spezzare in due la stagione, con un’altra preparazione. Noi partiamo per vincere, a differenza dell’anno scorso in cui è stata quasi una sorpresa. Abbiamo delle responsabilità che non ci devono spaventare, perché siamo e restiamo sempre il Milan”, ha aggiunto Maldini.

Articolo precedenteIl fuoco della vita è ancora acceso dopo un secolo e più…
Articolo successivoElezioni, l’analisi di You Trend: forte calo affluenza al sud