Panperduto: a regime la produzione della centrale idroelettrica

    143

     

    digaSOMMA LOMBARDO VARESE – Martedì 10 gennaio, nel corso della mattinata, si è tenuta, presso l’impianto idraulico di Panperduto, a Somma Lombardo (VA), una seduta del Consiglio di Amministrazione di Enel Green Power Villoresi, la società costituita dal Consorzio e da Enel Green Power per la realizzazione e la gestione della centrale idroelettrica presente in loco. Nel corso dei lavori è stato fatto il punto sull’andamento della produzione di energia idroelettrica, in linea con le previsioni, ad un anno dall’avvio della centrale.
    L’impianto localizzato a Panperduto sfrutta il DMV (Deflusso Minimo Vitale) del Ticino senza disperdere risorsa idrica, richiesta anche per altri usi. Composta da due gruppi distinti (ciascuno con una potenza installata pari a a poco meno di 600 kW), la centrale è dotata di turbine kaplan sommerse e biregolanti, che consentono adeguamenti puntuali a seconda dei diversi regimi idraulici, variabili nel corso dell’anno.
    La produzione di energia pulita, attraverso la centrale di Panperduto e i quattro mini impianti di Monza, rappresenta una delle prospettive future dell’Ente. L’idroelettrico assicura un’ideale ottimizzazione del ciclo dell’acqua, integrandone la funzione irrigua che per il Consorzio rimane primaria. La multifunzionalità dell’acqua che regoliamo sta progressivamente mutando la natura stessa di ETVilloresi, sviluppandone tutte le potenzialitàha dichiarato il Presidente di ETVilloresi Alessandro Folli al termine della seduta del Consiglio di Amministrazione.

    *(a cura di Ticino Comunicazione, ufficio stampa Consorzio ETVilloresi)

     

    Articolo precedente“La Città di Magenta a difesa della famiglia e della Civiltà”: il comunicato di Bran.co Onlus
    Articolo successivoGiovedì sera, ore 21: ‘apocalisse di ghiaccio’ lungo la Boffalora-Malpensa