Pallonate nel cortile e sulle finestre del Comune di Magenta, interviene l’assessore che chiama la Polizia locale

Alcuni ragazzini si erano messi a giocare a pallone nel cortile del palazzo municipale di Magenta lanciando la palla ripetutamente sui vetri. Finché è intervenuta l'assessore Bonfiglio

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Stavano giocando a pallone nel cortile del palazzo comunale di Magenta, colpendo ripetutamente le finestre. Alcuni ragazzini nel tardo pomeriggio di mercoledì si stavano divertendo in questo modo, quando sono stati notati dall’assessore Stefania Bonfiglio che ha cercato di mandarli via. Spiegando che magari non era il caso di giocare a pallone in uno spazio pubblico rischiando di causare dei danni.

I ragazzini non erano certo dell’idea di dar retta all’assessore e si sono allontanati di qualche metri percorrendo il viale verso il parco di Casa Giacobbe. Il loro intento era chiaramente quello di mettersi a giocare da un’altra parte. L’assessore ha così chiamato la Polizia locale. Quando gli agenti sono giunti sul posto i ragazzini se ne erano andati.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner