Paderno Dugnano, rapina in villa. Famiglia e vicini bloccano rapinatore

    77

     

    PADERNO DUGNANO – Rapina in una villa a Paderno Dugnano, nel milanese, dove c’è anche la sede legale di una ditta di trasporti.
    Due uomini, a bordo di un motorino e col volto travisato dal casco, hanno citofonato. La moglie del titolare della ditta, pensando fossero dipendenti del marito, ha aperto e pur essendosi resa conto quasi subito che si trattava di rapinatori, non è riuscita a impedire che facessero irruzione in casa.
          Uno dei due rapinatori si è fermato a controllare i movimenti della donna, l’altro è andato alla ricerca del marito, che era al piano di sotto, e, armato di coltello, si è fatto consegnare 10mila euro. La donna, nel frattempo, ha chiesto alla figlia 11enne di chiamare il 112 mentre le urla hanno attratto l’attenzione dei vicini, intervenuti a loro volta sul posto.
          Un rapinatore nel frattempo è scappato, mentre l’altro è stato bloccato anche grazie all’intervento dei vicini e dei carabinieri e tratto in arresto. La bambina è stata anche medicata per una ferita alla gamba, che probabilmente si è causata nel trambusto.
    Articolo precedenteMagenta, foto dai lettori: rifiuti in viale dello Stadio
    Articolo successivoJova Beach Party, chiusura a Linate il 21 settembre