Pace fiscale, Silvia Scurati (Lega): “Nuove Agevolazioni per pagamento tributi e bollo auto con domiciliazione bancaria.”

    97

    MILANO – “Agevolazioni per i contribuenti lombardi con la domiciliazione bancaria o postale definitiva per il pagamento del bollo auto e la rateizzazione dei debiti tributari, Regione Lombardia continua sulla strada della pace fiscale.” Così Silvia Scurati, consigliere della Lega, commenta l’approvazione degli emendamenti da lei presentati alla legge 10/2003 (Testo Unico della disciplina dei Tributi Regionali) durante la seduta di ieri pomeriggio del Consiglio Regionale. Gli emendamenti sono relativi a facilitare il versamento delle rate mensili che di fatto rende sicura al bilancio regionale la certezza della riscossione mentre al contempo la Giunta si impegna a individuare i tributi per i quali attivare la domiciliazione bancaria, con uno sconto del 10%.

    Si rende infine definitiva, almeno fino al 2021, la riscossione sempre tramite addebito automatico del pagamento della tassa automobilistica “in considerazione del rilevante gradimento con il quale i contribuenti lombardi hanno accolto questa misura agevolata e migliorando quanto già deliberato dalla Giunta regionale il mese scorso che aveva fissato in sede sperimentale il termine del 15 settembre per aderire alla procedura agevolata delle ingiunzioni e ottenere uno sconto del 30% sulle somme dovute alla Regione.” Scurati evidenzia come attualmente si tratti, per bollo auto e tassa di concessione regionale, di quasi 400mila ingiunzioni per un valore presunto di circa 90mila euro. “Attraverso la riscossione di tali risorse – conclude Scurati – si potrebbe valutare l’aumento delle agevolazioni ed esenzioni con particolare riguardo alle fasce deboli della popolazione lombarda e, in campo ambientale, incentivare la sostituzione di veicoli inquinanti a favore di un parco mezzi eco-compatibili.” La proposta è stata veicolata in un Ordine del Giorno votato a maggioranza dal parlamentino lombardo 

    Articolo precedenteCarpenzago in festa! Buona la prima, stasera si replica. E domenica processione
    Articolo successivoMagenta: materassi dimenticati in via Matteotti, intanto sempre più degrado in piazza mercato. Ma ASM sistema subito le cose