CronacaNews

“Ossona non è il Bronx”. Dopo le continue risse parla il sindaco Venegoni

"La situazione è monitorata costantemente, ma il nostro paese in fatto di sicurezza non sta peggio degli altri"

OSSONA –  “Ossona non è il Bronx. Mi confronto di continuo con i miei colleghi sindaci e senza voler minimizzare quanto successo, non mi sento di dire che il nostro sia un paese violento e in cui la sicurezza sia scappata di mano”. Non ci sta il sindaco Marino Venegoni a veder dipinta Ossona come una terra di nessuno dove ci si azzuffa in continuazione e in cui la gestione dell’ordine pubblico è perlomeno discutibile. L’ennesima rissa condita da tante botte, andata in scena l’altra notte, ancora in via Patrioti, sta suscitando più di una polemica in paese. Ma il primo cittadino invita a tener i piedi per piantati per terra. “Guardi pur ribadendo che il detto ‘mal comune mezzo gaudio’ in questi casi lascia il tempo che trova, a me pare che ultimamente si stia focalizzando l’attenzione dell’opinione pubblica sul nostro Comune. Posso capire che suoni un po’ curioso il fatto che questi episodi di cronaca si verifichino sempre nella stessa zona, tuttavia, posso assicurare che come amministrazione comunale abbiamo la situazione ben monitorata”.

 

 

 

 

 

 

 

 

A questo proposito il sindaco evidenzia il contatto diretto con l’Arma dei Carabinieri della stazione competente di Corbetta. “Anche nella notte tra il 31 luglio e il primo di agosto li abbiamo chiamati e il loro intervento è stato celere. Abbiamo tutte le relazioni dei loro interventi”. In altre parole, il Comune è “sul pezzo”. “Fermo restando – ammette Venegoni – che il controllo del territorio è materia assai complessa”. “La Polizia locale è in servizio dalle 7 alle 19, inoltre, i nostri uomini che condividono il Comando con Casorezzo sono abbondantemente sotto organico”. Si fa quel che si può dunque. Però, a sentire Venegoni, i segnali di come il tema sia una priorità per la Giunta e non si cerchino facili giustificazioni, ci sono tutte: “Per due fine settimana di seguito grazie alla disponibilità dei nostri agenti di PL abbiamo organizzato anche dei turni serali. E’ stato un messaggio forte che non escludiamo di riproporre in futuro”.  Come dire che il Comune cerca di fare tutto quello che è nelle sue competenze.

 

F.V.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi