Oncologia, al Giglio di Cefalù nasce “L’albero delle idee”

68


CEFALU’ (PALERMO) (ITALPRESS) – E’ stato “piantato” nell’area di ingresso della Fondazione Giglio di Cefalù “L’albero delle idee”. Un’installazione promossa dall’Associazione contro il tumore ovarico (ACTO Sicilia) per raccogliere, in piccole foglioline virtuali dotate di QR code, le idee dei pazienti con lo scopo di migliorare l’oncologia e avvicinarla sempre più a chi necessita delle cure. Attraverso i Qr code, presenti nelle piccole foglie dell’albero, realizzato in cartone compresso, si può accedere a dei contributi video di oncologi siciliani. L’installazione è stata inaugurata alla presenza del presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano, dell’oncologo e consigliere dell’Acto, Giusi Scandurra, del responsabile dell’oncologia del Giglio, Massimiliano Spada e di Tonino Nasiti dell’azienda Clovis Oncology.
“Abbiamo accolto – ha detto il presidente Albano – con entusiasmo questa iniziativa che guarda all’umanizzazione delle cure con dei consigli che arriveranno direttamente dai pazienti. Il 5 gennaio – ha aggiunto Albano – con il Gemelli Giglio apriremo il centro di cura di ginecologia oncologica e dell’endometriosi rivolgendoci, insieme agli altri centri siciliani, a tutti quei pazienti che cercano una risposta di cura nella nostra regione”.
“L’Acto Sicilia è stata fondata nel 2021 – ha spiegato il consigliere Giusi Scandurra – dall’unione di pazienti, medici e famiglie. L’obiettivo è promuovere la prevenzione nell’ambito dei tumori ginecologici e di favorire la qualità della vita”.
In Sicilia saranno installati 12 alberi della vita nelle strutture sanitarie oncologiche.
(ITALPRESS).

Articolo precedenteInfermieri risorsa fondamentale per il modello futuro di sanità
Articolo successivoCovid, 26.109 nuovi casi e 123 decessi in 24 ore