CronacaNews

Olimpiadi 2026: i primi commenti di Fontana, Salvini e Fermi

"Emozione e soddisfazione. Una grande impresa"

LOSANNA – “Sono emozionato e molto soddisfatto. Fin dall’inizio, tutti insiemi, ci abbiamo creduto, e questo e’ il premio alla caparbieta’ e alla professionalita’ di una squadra forte, tenace e preparata”. Sono le prime parole di Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, nel commentare la ‘vittoria’ di Milano-Cortina quale sede delle Olimpiadi 2026.
“Guardando alla Lombardia – ha aggiunto il presidente Fontana – penso gia’ ai grandi benefici che l’intera regione potra’ avere da questo evento. Posti di lavoro, interventi infrastrutturali e sviluppo economico: tutti elementi che fanno parte del nostro dna e che, con le Olimpiadi, troveranno la massima espressione non solo a Milano e in Valtellina, ma su tutto il territorio regionale. Grazie ancora a tutti, abbiamo compiuto una grande impresa”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Vincono l’Italia, il futuro e lo sport: grazie a chi ci ha creduto fin da subito, soprattutto nei Comuni e nelle Regioni, e peccato per chi ha rinunciato”.
Lo dice Matteo Salvini, commentando l’assegnazione da parte del Cio a Milano-Cortina dei Giochi olimpici invernali del 2026.
“Ci saranno – aggiunge il vice premier – almeno cinque miliardi di valore aggiunto, 20mila posti di lavoro, oltre a tante strade ed impianti sportivi nuovi: con le Olimpiadi invernali confermeremo al mondo le nostre eccellenze e le nostre capacita’”.

“Italia batte Svezia 1-0, stavolta ci siamo qualificati noi! Ora attuare sviluppo infrastrutturale necessario a qualificare al meglio la candidatura di Milano e Cortina”. Cosi’ il presidente del Consiglio della regione Lombardia, Alessandro Fermi, ha commentato l’assegnazione delle OlImpiadi 2026 all’Italia. Fermi ha inoltre anticipato che questa sera sulla facciata di Palazzo Pirelli sara’ proiettato il logo olimpico accompagnato dal messaggio ‘La Lombardia vince’, insieme ai fotogrammi delle atlete Goggia, Fontana e Moioli. “Dopo la candidatura di EMA sfumata per un capriccio della sorte, Milano e la Lombardia post Expo si confermano sempre piu’ citta’ e regione di grande attrattivita’ internazionale, capaci di proposte credibili, avvincenti e sostenibili a cui tutto il mondo guarda con sempre maggiore interesse”, ha sottolineato Fermi che ha concluso: “Oggi ha vinto quell’Italia che sa fare squadra e sa fare rete, superando con intelligenza e buon senso gli egoismi territoriali, gli interessi economici di parte e le divisioni politiche. E’ questa l’Italia che ci piace, non a caso impersonata al meglio dal modello lombardo-veneto. Voglio complimentarmi in particolare con il Presidente Attilio Fontana che ha sempre fortemente creduto in questa opportunita’”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi