NewsPolitica

Ocasio Cortez e le altre: l’onda rosa dei Democratici Americani

Ieri sono arrivati i risultati delle elezioni di mid-term, del 6 Novembre: la Ocasio-Cortez è diventata la più giovane parlamentare della storia americana.

 

È stata eletta nel 14esimo distretto dello Stato di New York, Bronx e Queens, che ne comprende ben 26. Di cui solamente 5 sono andati ai repubblicani.

 

Politicamente il dato non è di per sé rilevante: New York è da sempre uno stato-blu (colore dei democratici) e i repubblicani non, quasi, fanno neanche campagna elettorale. Ocasio, però, è l’emblema politico delle minoranza etniche che si oppongono alle politiche anti immigrazione del presidente Trump.

Soprattutto è figlia-politica della corrente socialista all’interno dei Democratici americani. Rappresentata da Bernie Sanders (appena rieletto, come indipendente, senatore del Vermont) sconfitto alle primarie democratiche dalla Clinton, nel 2016. Per Sanders, la Ocasio, fu organizzatrice della campagna elettorale.

Ocasio si batterà per i diritti delle donne e delle minoranze etniche e sessuali, per una sanità universale e per la cittadinanza ad immigrati e clandestini, per le università gratuite e per l’ambiente. Politiche non nuove ma costose.

 103 donne elette alla Camera e 10 elette al Senato. È record. Ecco alcuni dei casi più eclatanti.

Oltre ad  Alexandria Ocasio-Cortez sono state elette al Congresso americano molte altre donne, soprattutto del Partito Democratico (anche se non solo).

In Minnesota si afferma nel quinto distretto, per la camera, la democratica Ilhan Omar, musulmana. Rifugiata africana, arrivata in Usa a 14 anni, indossa sempre lo hijab e lo farà anche al Congresso.

E musulmana è anche Rashida Tlaib, eletta in Michigan, alla Camera, nel 13esimo. Qui i seggi sono risultati in parità: 7 a 7.

In Kansas è stata eletta alla Camera, nel terzo distretto, in uno stato tradizionalmente rosso (il colore dei repubblicani, infatti gli altri 3 distretti sono andati proprio, ai repubblicani), la democratica Sharice Davids. Cintura nera di karate, omosessuale ma, soprattutto, nativa americana. Appartiene alla tribù Ho-Chunk Natio, riconosciuta dal governo federale.

Il Tennessee si tinge di rosso. Diventa senatrice la repubblicana Marcha Blackburn, con una pistola sempre nella borsetta (come da lei dichiarato), che si impone sull’ex governatore democratico Phil Bredesen.

Marco Crestani

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi