Novara, quattro fenomeni: comprano droga col Reddito di Cittadinanza

601

 

NOVARA  Compravano droga con il reddito di cittadinanza. Per questo quattro sono state denunciate dalla polizia di Novara per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. 

 

Le indagini erano scattate a seguito dell’arresto di un italiano 61enne che era stato trovato in possesso di 116 dosi preconfezionate e di  numerose carte poste pay intestate a diversi soggetti residenti a NovaraGli accertamenti successivi hanno permesso agli investigatori di di identificare 3 persone   di 35 anni, 43 anni e 63 anni intestatari delle carte ritrovate sulle quali veniva accreditato il reddito di cittadinanza di cui erano beneficiari. I tre, pur di assicurarsi la loro dose consegnavano allo spacciatore le carte prepagate col relativo codice su cui veniva accreditato il loro reddito di cittadinanza. Cosi’ lo spacciatore poteva autonomamente utilizzare le somme di denaro e garantirsi il pagamento delle cessioni di cocaina attraverso prelievi o altri acquisti.

Articolo precedenteCybersicurezza, 4 italiani su 10 ancora indifferenti
Articolo successivo++Borgomanero: stato di emergenza idrica