Novara, Movimento 5 Stelle vicino ai lavoratori di Brico Io

    66

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    NOVARA – I Gruppi locali e i portavoce del Movimento 5 Stelle della Provincia di Novara sono solidali ai lavoratori di Brico Io Novara, marchio controllato da Coop Lombardia, dopo la chiusura del punto vendita.

    I portavoce e gli attivisti locali del MoVimento 5 Stelle sono vicini ai dipendenti e alle loro famiglie che in questi giorni si trovano di fronte ad un bivio: continuare a lavorare a oltre 140 km da casa oppure perdere il lavoro.

    In particolare abbiamo saputo che ai dipendenti è stato offerto un lavoro nelle zone di Cremona, Brescia, Treviglio, Piantedo e Carlazzo: alcuni di essi lavorano part time, quindi saranno costretti a sostenere ingenti spese con uno stipendio ridotto.

    Il MoVimento 5 Stelle è da sempre attento alle condizioni dei lavoratori , alle loro tutele e ai loro diritti; si auspica che il dialogo tra le parti possa trovare una soluzione che permetta a queste famiglie di continuare a vivere nella propria città, senza mettere in bilico lavoro, certezze, equilibri familiari e vedere ipotecato un pezzo del loro futuro.
    Chiediamo che a questi dipendenti venga data priorità in caso di apertura di nuovi punti vendita in zona.

    I gruppi del MoVimento 5 Stelle e i portavoce della Provincia di NOVARA seguiranno con grande attenzione l’evolversi della situazione.

    Il futuro delle famiglie non può essere messo a rischio da freddi calcoli di bilancio e contrattuali.

    Firmato
    Mario Iacopino Portavoce capogruppo Consiglio Comunale di Novara
    Paola Vigotti Portavoce Consiglio Comunale di Novara
    Cristina Macarro Portavoce Consiglio Comunale di Novara
    Claudio Colli Portavoce Consiglio Comunale di Trecate
    Andrea Fornara Portavoce Consiglio Comunale di Borgomanero

    Articolo precedenteBusto Garolfo, il sindaco Biondi: ‘Da 2 a 6 casi di contagio, prestiamo maggiore attenzione’
    Articolo successivoA Trecate senza motivo: ha un incidente, viene denunciato