Novara: gli uffici postali di Bicocca e Veveri riapriranno presto, parola di Ivan De Grandis

    98
    NOVARA – “Con la fine del lockdown e con la situazione che pian piano si sta normalizzando, dopo aver ascoltato le preoccupazioni di alcuni Amministratori locali del nostro territorio e di numerosi cittadini, mi sono relazionato con la struttura “Relazioni Istituzionali Territoriali” di Poste Italiane, da parte della quale mi è stato confermata e ribadita la massima attenzione dell’azienda per la realtà del Novarese e per i piccoli Comuni della nostra provincia. Nella stessa occasione inoltre, mi è stata smentita la voce che circola da giorni sulla chiusura degli uffici novaresi nei quartieri Bicocca e Veveri. Anche in questo caso mi è stato confermato quanto dichiarato in precedenti comunicazioni ufficiali e garantito il “carattere assolutamente temporaneo di tali provvedimenti e che la normale operatività verrà ristabilita non appena l’evolversi in positivo della situazione lo consentirà”. Insomma NESSUNA CHIUSURA DEFINITIVA: le chiusure messe in atto sono solo momentanee e frutto di una razionalizzazione del servizio a fronte dell’emergenza Covid-19. Prossimamente la situazione tornerà alla normalità. Quindi, a fronte di tutto ciò, posso affermare con soddisfazione che non vi sarà alcuna penalizzazione di queste aree periferiche della nostra Città, anche a tutela dei residenti più anziani e delle persone con difficoltà motorie. Ringrazio Poste Italiane per la disponibilità con la quale sono stato ascoltato e per l’attenzione che continua a riservare al nostro territorio” – Lo dichiara sulle sue pagine social Ivan De Grandis, Consigliere Provinciale e Comunale di Novara.
    Articolo precedenteCorbetta: malore alla guida per una donna, finisce in ospedale con il codice rosso
    Articolo successivoSalute, l’ATS PAVIA dà il via al ‘piano caldo 2020’. Attivata una centrale di telesorveglianza a tutela delle fasce più deboli