Notte Romantica e ultimo spettacolo teatrale del Festival: stasera dalle 19 a Cassinetta

    126

     

     

    CASSINETTA – Anticipato dai canti tribali e dagli strilli di enormi uomini e donne di paglia. Preannunciato dai saggi miagolii di un gatto di strada che fa da strillone per l’intera città. SABATO 23 GIUGNO  alle 21,30 ultimo appuntamento della rassegna le Strade del Teatro 2018 a Cassinetta di Lugagnano. Protagonisti tre incredibili percussionisti/danzatori di origine atzeca, i Quetzalcoatl, con lo spettacolo “Fuego – fuoco, danza e percussioni“.

    Ritmo ed eleganza felina trascinano il pubblico in un rito collettivo, in cui i tre artisti “ipnotizzano” i presenti in giochi di abilità con il fuoco, di una spettacolarità estrema. Il fuoco viene sublimato, domato, affrontato ed esaltato, il ritmo dei loro tamburi ci avvolge, ci trascina e ci trasporta in un viaggio immaginario nella loro Terra lontana.

    In più, a seguire,  La Notte del Teatrouna notte magica in cui il teatro sarà protagonista sul palcoscenico stellato delle piazze e delle corti più belle di Cassinetta di Lugagnano.

    Si ricorda che lo spettacolo è gratuito e non occorre prenotazione.

    Teatro di strada che unisce spettacolo, leggenda e musica dal vivo; uno spettacolo
    bellissimo, e molto apprezzato nel sabato notte della recente rassegna Città Ideale del Teatro
    Urbano di Abbiategrasso, con la tappa a Cassinetta di Lugagnano conclude il viaggio del
    XXII Festival Internazionale di Teatro Urbano, Le strade del Teatro.

    L’appuntamento è per le 21:30 di sabato 24 giugno, in Piazza della Repubblica. Per gli
    spettatori che vengono dai Comuni vicini, sarà dedicato al parcheggio delle automobili il prato che si trova all’ingresso di Cassinetta, di fronte alla ex ditta Omag.

    Ma la serata di sabato non si conclude con il fuoco del DRAAAGO. Infatti, dalle 22:30 fino
    a mezzanotte, lungo via Roma, in alcuni degli angoli più suggestivi del Borgo, gli allievi attori dell’Accademia del Teatro dei Navigli, porteranno in scena parti dei loro saggi di fine anno, trasformando la città in un palcoscenico di aspiranti stelle sotto le stelle.

    Tra i titoli: EMBOUTILLAGE, spettacolo “on the road” in cui le macchine diventano acquari
    di piccole esilaranti storie; un tuffo nella Parigi degli anni ’20, a tu per tu con gli artisti che
    l’hanno vissuta, con FESTA AL BATEAU-LAVOIR; L’ALBERGO DEL LIBERO
    SCAMBIO, di George Feydeau, capolavoro della comicità e degli intriganti tradimenti
    coniugali; LE SMANIE PER LA VILLEGGIATURA, di Carlo Goldoni, il romantico e
    malinconico Naviglio fa da mobile cornice a partenze e cambiamenti a volte solo pensati, altri
    traditi o rimandati a mai più.
    In caso di mal tempo la serata sarà cancellata, ma le previsioni per stasera sono buone.
    Non ci resta che attendere il fuoco del DRAAAGO e sperare nelle stelle..

    Di seguito il programma completo

    Articolo precedente“Turisti nel nostro territorio”: la carica dei trecento
    Articolo successivoTurno di notte, il concorso letterario arriva al Segnalibro di Magenta