Nosate: Oronzo Russo presenta HORUS, installazione artistica di 18 rotoballe tra Piazza Borromeo e Santa Maria In Binda

    173

     

    NOSATE-  Oronzo Russo presenta HORUS, installazione artistica di 18 rotoballe tra Piazza Borromeo e Santa Maria In Binda.

    “Questi cilindri creati dalla meccanica entrano nel cuore della Città e il prodotto della Natura e dell’Uomo diventa simbolo universale del sole nello spazio urbano.
    Nel passaggio dalla Campagna alla Città, dalla Natura alla Cultura, le Rotoballe, presenze abituali del territorio, si fanno segni inusuali da scoprire e reinventare. Poste al difuori del loro ambito acquistano un significato diverso, diventano altro: non più riserva di foraggio ma forma d’Arte sensoriale, oggetto in grado di trasmettere un’esperienza emozionale. Le fibre vegetali si trasformano in sculture naturali in una nuova prospettiva simbolica e cosmica.
    La Rotoballa, come dettaglio agreste isolato, inserito in una dimensione culturale urbana, assume connotazioni straniate e stranianti che rimandano alla complessità enigmatica del tutto.
    Questa installazione vuole essere anche un invito a soffermarsi sulle cose che cadono quotidianamente sotto il nostro sguardo e che per questo, consumate dall’abitudine, perdono il loro senso autentico e la loro capacità di trasmettere sensazioni. Inserite in spazi e in ambienti estranei, inoltre le piccole cose di tutti i giorni offrono spunti di riflessione e guidano verso mondi più grandi e misteriosi.

    Rotoballe e Città, quindi, si incrociano e si potenziano reciprocamente: la Civiltà Urbana si incontra con la Civiltà Contadina in uno scambio estetico e culturale ricco di suggestioni.
    Così un umile elemento del panorama agricolo e della vita contadina acquista forza poetica e bellezza scenica e il paesaggio urbano diventa spazio teatrale dove si rappresenta lo spettacolo inedito e affascinante di diciotto sculture che solo anche la sintesi dell’antico lavoro dei campi e del moderno progresso meccanico.
    Sotto la luce soffusa di un autunno lombardo il giallo vangoghiano delle Rotoballe sprigiona un calore condensato che si fa scultura inattesa e impensata dell’oro del Sole.”

    GIULIANA VITO

    HORUS sarà a Nosate dal 16 al 23 settembre con due installazioni multiple in Piazza Borromeo e Santa Maria In Binda. L’installazione sarà inaugurata in Piazza Borromeo domenica 16 settembre alle ore 11 alla presenza dell’artista che l’ha creata, Oronzo Russo, il curatore Fortunato D’Amico e alcuni personaggi di spicco dell’Amministrazione Pubblica Locale. 

    Articolo precedenteAnibas ‘ricolora’ la periferia romana, di Fabrizio Fratus
    Articolo successivo“Abbiategrasso sport show”: dove, come e quando fare sport in città