Noi con l’Italia Magenta: le nostre misure per aiutare bar e ristoranti alle riaperture del 26 aprile 2021

    5
    MAGENTA –  Il governo Draghi ha tracciato la roadmap per la ripartenza del Paese. Una delle novità più attese è quella che riguarda bar e ristorantidal 26 aprile 2021 potranno aprire sia a pranzo che a cena, ma solo con tavoli all’aperto.
    Condividendo la necessità che la macchina economica debba rimettersi in moto,  il gruppo di Noi con l’Italia di Magenta ha chiesto all’Amministrazione comunale di diventare parte attiva in questo processo.
    I consiglieri comunali Massimo Peri e Cristiano Del Gobbo e il segretario cittadino Mariarosa Cuciniello hanno proposto una serie di misure che possono aiutare la ripartenza per i bar e i ristoranti della nostra città : “Abbiamo proposto l’ampliamento degli spazi dedicati ai dehor di bar e ristoranti, di lasciare ai commercianti la possibilità di occupare porzioni di piazze, strade e marciapiedi con sedie e tavolini (ovviamente dove è possibile e rispettando la sicurezza dei cittadini e non creando occasioni di assembramento) e abbiamo chiesto se eventualmente si può pensare ad una scontistica sul pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico in questo frangente prima che si ritorni alla normalità. 
    La finalità e le nostre proposte sono state ben accolte dai nostri alleati di maggioranza, l’Amministrazione comunale -che già stava lavorando a degli aiuti specifici- è già all’opera per presentare al più presto delle misure volte ad aiutare questa difficile fase di ripartenza”. 
    Solo aiutandoci reciprocamente e rispettando le misure di prevenzione antiCovid potremo superare questo periodo e tornare piano piano alla normalità.

    Articolo precedenteBareggio, protocollo Comune-Unione Istriani per ricordare foibe ed esodo. Ottima iniziativa
    Articolo successivoMagenta aderisce al ‘Maggio dei Libri’