CronacameteoNews

Neve tra Abbiatense e Magentino, domani? Calma, sentite Marcello Mazzoleni..

 

EST TICINO – Come previsto puntualmente dall’esperto meteo Marcello Mazzoleni, si sta parlando da ore delle nevicate che investiranno domani- venerdì- la Pianura Padana.

Come sempre, si fa molta confusione e si diffondono notizie spesso inesatte.

Sul meteo dei prossimi giorni, ormai da due giorni, Mazzoleni dice CHIARAMENTE che le nevicate interesseranno ANCHE la Lombardia, ma NON l’est Ticino: quindi, ad oggi, NIENTE NEVE tra Abbiategrasso, Magenta, Corbetta, Inveruno ecc.

Leggiamo INTEGRALMENTE la previsione di Marcello.

“Spesso come gioco di parole dico che i media parlano di meteo solo quando si é sopra la media, mentre nascondono la testa sotto la sabbia quando si é sotto la media.

Se ci fermiamo un attimo a pensare, però é grave che a 48-72 ore da una nevicata importante fino in pianura o fondovalle tra basso Piemonte, Oltrepò pavese, appennino ligure, Emilia-Romagna e Toscana non si dica pressoché nulla.

Tra venerdì pomeriggio e domenica mattina avremo in quelle zone disagi e ritardi nei collegamenti stradali e ferroviari, frazioni che resteranno isolate, danni alle attività economiche, interruzioni alle linee elettriche... e nessuno ne parla. Certo, i disagi ci sarebbero comunque, ma almeno uno arriva un po’ più preparato.

Se invece avessimo avuto anche solo un weekend di sole che non fa male a nessuno ce lo avrebbero segnalato già giorni prima, tirando in ballo pm10, siccità e tutta la marea di annessi e connessi, compresi orsi polari e pinguini alla deriva su blocchi di ghiaccio.

Mi spiace, non ci siamo. Col meteo non si fa spettacolo, le previsioni servono per tutelare attività economiche e salvare vite umane. Ecco perché ogni mattina, da vent’anni, nel mio piccolo cerco di raccontare la meteo come si dovrebbe fare. Ci sono vuoti nell’informazione e nella cultura della prevenzione apparentemente incolmabili, ma pian piano tutti noi meteosinceri li riempiremo..

In dettaglio. Venerdì nubi in rapido aumento al nord e sulla Toscana con nevicate fino in pianura o fondovalle nelle zone a ridosso dell’Appennino settentrionale e delle Alpi marittime più volte citate nel dettaglio nei post precedenti. Per le nostre zone, rinvio alle apposite sezioni locali del sito. Piogge sulle coste tirreniche e neve in Appennino centrale oltre i 400/700 metri. Molte nubi al sud e in Sicilia con residue piogge sull’isola e in Calabria, ivi con neve fra Sila e Aspromonte sui 900/1200 metri.

Sabato molte nubi o coperto al nord con schiarite soleggiate a ridosso delle Prealpi nel pomeriggio, e nevicate fino in pianura o fondovalle su basso Piemonte, Oltrepò pavese ed Appennino tosco-emiliano. Instabilità diffusa su tutto il centro-sud e isole, con neve in Appennino centro-meridionale e in Sardegna oltre i 500-800 metri, mentre in Sicilia si attesterà oltre gli 800-1100 metri.

Domenica torna il sole al nord e in Sardegna, mentre insisteranno piogge, rovesci e temporali al centro-sud e in Sicilia, con neve copiosa in Appennino centro-meridionale oltre i 700-1000 metri e oltre i 1000-1300 fra Calabria e Sicilia.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi