Nerviano, ‘restyling’ da 9mila euro per i pali della luce

    51

     

    NERVIANO –  Per esserci si sono, però accusano l’usura del tempo. Gli impianti di illuminazione di diverse vie di Nerviano necessitano quindi di un imponente intervento di riqualificazione. La giunta del sindaco Massimo Cozzi  ha pensato così di intervenire massicciamente stanziando un importo di 8698,60 Euro affidando la realizzazione delle opere alla Enel Sole. Si tratta di importi ognuno dei quali ha dimensioni esigue ma è al servizio della risoluzione di un problema che intreccia la dimensione della funzionalità con quella della sicurezza chiesta dai cittadini. Per via  Garibaldi è stata approntata una somma di 488 Euro, per via Battisti di 427.
    Nel novero figurano anche la riqualificazione illuminotecnica delle vie Quarto e Sant’Anna (importo di 488 Euro in entrambi i casi), Giovanni XXIII (502,20) e di altri due punti luce di via Battisti (per 402,60 e 341,60 rispettivamente). Ristrutturazioni illuminanti in vista anche per le vie Giotto (301,60), Sempione (402,60), e Masaccio (317,20). Il Sempione sarà oggetto di attenzione anche di un altro blocco di interventi dell’importo di 1744,60 Euro e per via Kennedy  è invece stata stanziata una somma di 317,20 Euro. Altri 2440 ne sono stati messi a disposizione per interventi su altre strade. L’operazione si è resa necessaria, come si evince dal documento licenziato dal comune, “rilevato che sono pervenute segnalazioni in merito al malfunzionamento di diversi punti luce sul territorio comunale”.
    Cristiano Comelli
    Articolo precedenteBuscate, questo pomeriggio visite senologiche in ambulatorio
    Articolo successivoCisliano: finti addetti del gas entrano nella casa di un’anziana e rubano i soldi