Nerviano rende omaggio al genio di Leonardo

    20

    NERVIANO – Il suo nome evoca quasi quello di un aeroporto: Terminal. Ma con il mondo degli aerei non ha nulla a che fare, bensì riguarda quello del genio di Leonardo Da Vinci. Anche Nerviano decide di rendere omaggio allo scienziato e artista di cui ricorre quest’anno il cinquecentenario della morte avvenuta ad Amboise in Francia ove attualmente le sue spoglie riposano.  Promossa dalla Consulta giovani del territorio, la mostra sarà inaugurata nella sala Bergognone giovedì 2 maggio alle 18 e lo sarà fino all’8.

    Lo spazio sarà visitabile da lunedì a venerdì tra le 15 e le 19 e sabato e domenica, oltrechè nella stessa fascia pomeridiana, anche in quella mattutina dalle 10 alle 13.

    Vi saranno esposte opere ispirate al genio vinciano degli artisti Matilde Bonaita, Margherita Calvanelli, Alessia Ceraolo, Valentina Gelain, Bekim Hasaj, Gloria Veronica Lavagnini, Daniele Locci, Valentina Rocco, Alessia Scribano.

    La mostra, spiegano gli organizzatori in testa ai quali figurano Stefano Monti e Giulia Morichi Python, partendo dalla poliedrica figura leonardesca, “si propone di affrontare, attraverso lo sguardo di giovani artisti contemporanei, il tema di una società itinerante in un mondo che si fa sempre più piccolo e conosciuto”.

    Cristiano Comelli    

    Articolo precedenteMagenta: questa sera e domani #IlMonolocale è anche open wine
    Articolo successivo“Opere d’arte nelle chiese di San Giorgio”