Nerviano: alla scoperta della Torre Littoria

    121
    NERVIANO – La sua esistenza data a oltre novant’anni fa. Era il 1933 quando, con il nome di “Torre Littoria”, fu inaugurata dal podestà di Nerviano su un progetto di Gabrio Prandoni. Adesso, oltreché essere sede del serbatoio dell’acquedotto, la torre civica è uno dei vanti storici e culturali di Nerviano. Da conoscere approfonditamente per essere apprezzata come merita.
    La possibilità per raggiungere il duplice obiettivo è offerta per domenica 24 novembre alle 9 quando il  gruppo “Ortografia urbana”, circolo fotografico “La Rotondina” e Radiosoccorso Nerviano ne proporranno una visita guidata. Si avrà così l’occasione di scoprire, a esempio, che l’edificio fu la quinta torre che Benito Mussolini fece erigere in Italia e constatare la bellezza dei due orologi e della campana civica. Non solo un edificio, quindi, ma un pezzo tutt’altro che secondario della storia nervianese.
    Cristiano Comelli  
    Articolo precedenteI ragazzi dei CDD, della RSD ‘Progetto Diamante’ di Arconate e dello SFA ‘L’Aurora’ di Inveruno insieme per la terza edizione dei Mercatini Natalizi a Palazzo Clerici a Cuggiono
    Articolo successivoSan Giorgio su Legnano: venerdì sera tutti a cena per “Ri…esco”