Negli ospedali lombardi si boccheggia: arrivano 80 milioni di euro per sistemare gli impianti di climatizzazione

    65

    MILANO – “La Regione ha deciso di destinare nuove risorse economiche per la sostituzione e il potenziamento degli impianti di climatizzazione di alcuni ospedali lombardi”.
    Lo fa sapere l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, anticipando alcuni dei contenuti del progetto di legge di assestamento di Bilancio che il Consiglio regionale esaminera’ il prossimo 25 luglio. “Una parte degli 80 milioni di euro aggiuntivi e riservati agli investimenti in sanita’ – spiega Gallera – sara’ infatti destinata
    al miglioramento della climatizzazione di alcune strutture sanitarie, in base alle segnalazioni che giungeranno dai diversi presidi ospedalieri, soprattutto da quelli di non recente costruzione”.

    200 MILIONI AGGIUNTIVI IN POCO TEMPO – Grazie agli 80 milioni previsti nell’assestamento di bilancio, che si sommano ai 120 milioni gia’ messi a disposizione dei nostri ospedali nei giorni scorsi, le Direzioni strategiche delle Aziende Socio sanitarie territoriali potranno provvedere sia all’acquisto di macchinari
    ultra innovativi che ad interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle strutture”.

    Il ripristino di una temperatura accettabile – conclude l’assessore Gallera – soprattutto in luoghi di degenza, rappresenta una delle priorita’ alle quali abbiamo voluto rispondere in modo adeguato con stanziamenti importanti e subito disponibili”.

    Articolo precedenteImprese & istituzioni a sistema per valorizzare le eccellenze manifatturiere del Magentino e Abbiatense
    Articolo successivoMagenta, controlli davanti all’ospedale: extracomunitario reagisce alla Polizia locale e viene arrestato per resistenza