Ndragheta, sequestro da 3 milioni a Pioltello. Salvini: ‘Ripuliamo l’Italia’

    86

     

    MILANO – Beni per oltre 3 milioni di euro sono stati sequestrati al boss della ‘ndrangheta lombarda Francesco Manno. A operare il sequestro e’ stata la divisione Anticrimine della questura di Milano, guidata da Alessandra Simone. Manno, considerato capo della ‘locale’ di Pioltello, era stato coinvolto nella maxi indagine ‘Infinito’ ed e’ in carcere dal 2010; ha ricevuto l’ultima condanna nel 2017, con una pena di 13 anni.

    A marzo di quest’anno la stessa divisione Anticrimine gli aveva sequestrato beni per oltre un milione di euro.

     “Sequestrati beni per oltre tre milioni di euro ai boss della ‘ndrangheta infiltrata in Lombardia. Grazie alla divisione Anticrimine della questura di Milano.
    Sono orgoglioso delle nostre forze dell’ordine, che ogni giorno sono indispensabili per ripulire l’Italia dai criminali”. Lo afferma il ministro dell’Interno Matteo Salvini in un post su Facebook

    Articolo precedenteBiArt, domenica 9 in villa Umberto l’Africa ‘rivista’ da Alberto Clementi
    Articolo successivoPensieri Talebani- Vasco, Nietzsche e i reggiseni volanti. di Fabrizio Provera