Nasce Mercedes-Benz Lease Italia

260


ROMA (ITALPRESS) – I servizi finanziari rappresentano una componente strategica nella scelta di una vettura e per questo motivo, da sempre, la società di noleggio di Mercedes-Benz in Italia punta all’innovazione della propria offerta. Una strategia che passa oggi attraverso un rebranding, da Mercedes-Benz Charterway a Mercedes-Benz Lease, che ha l’obiettivo di rendere immediatamente riconoscibile la propria vocazione, unendo l’esperienza del passato alla forte propensione all’innovazione che da sempre contraddistingue la captive di noleggio della Stella. “Mercedes-Benz Lease raccoglie un’eredità di grande successo, ma allo stesso tempo si fa ambasciatrice di una nuova era di mobilità, sempre più flessibile, digitale e realizzata su misura sulle esigenze dei singoli clienti”, ha dichiarato Valentina Pedrazzoli CEO di Mercedes-Benz Lease. “Stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione nel mondo della mobilità, forse la più profonda dall’invenzione dell’automobile e il rebranding della nostra società si colloca strategicamente in questo preciso contesto e, ancora una volta, vogliamo essere protagonisti del cambiamento, sfruttando tutte le opportunità che il mercato ci potrà offrire.”
Le proposte di Mercedes-Benz Lease si identificano oggi attraverso i brand myMobilityPass per il noleggio a medio e lungo termine e MB Rent per il noleggio a breve, nati per rispondere, attraverso la rete di concessionari sul territorio, alle singole esigenze dei clienti, con un’offerta di mobilità completa che parte da 1 giorno e si estende fino a 60 mesi. Un volume rappresentato oggi da un parco circolante, finanziato attraverso la captive della Stella, di circa 20.000 vetture, di cui 40% ibride o 100% elettriche. Una flotta che, per promuovere il valore di una mobilità integrata, sostenibile e intelligente, ha tenuto conto anche della mobilità ultimo miglio, con oltre 2.000 e-scooter in dotazione ai clienti.
L’offerta di noleggio della Stella viene incontro anche a clienti orientati verso soluzioni che garantiscano massima flessibilità e personalizzazione come il dynamic lease, che già nel 2017 ha debuttato come il primo, vero programma di noleggio premium pay per use. Il freelease, invece, è la soluzione per comprendere l’effettiva compatibilità dei prodotti 100% elettrici di Mercedes-EQ, dalle vetture ai vans, con le proprie esigenze di mobilità, offrendo la possibilità di restituire la vettura dopo 6 mesi, senza alcuna penale. Attraverso il programma switch&go è, infine, possibile integrare nel contratto di noleggio a lungo termine un pacchetto di giornate a bordo di un altro modello, tutto incluso in un unico canone. Ciò permette, non soltanto di testare le caratteristiche di modelli differenti da quello inizialmente prescelto, ma anche di cambiare vettura per un breve periodo, in funzione delle proprie esigenze, come ad esempio una settimana bianca in cui si sceglie di affidarsi alla funzionalità di un SUV rispetto al tradizionale comfort della berlina di tutti i giorni.
(ITALPRESS).

Articolo precedenteParabiago, festa di Halloween coi commercianti: la soddisfazione di Polito (Fdi)
Articolo successivoL’arrivo dell’inverno non fa paura a chi guida una DS