CronacaNews

Multipiano: Magenta ‘taglia’ le tariffe, 50 centesimi l’ora. Gelli: ‘Vogliamo cambiare’

Il vicesindaco Gelli: ‘Abbiamo detto da sempre che avremmo rivisto tutta la sosta nel centro storico, ma non che il multipiano sarebbe stato gratuito’. Al via tavolo di lavoro con Asm e Polizia Locale sul traffico

MAGENTA – Come annunciato, Magenta ha deciso di cambiare la politica della sosta e del parcheggio a Magenta: si comincia col tagliare del 50% il costo dell’autosilo di via De Gasperi.

Il vicesindaco Simone Gelli e il direttore di Asm, Aldo Amadori, insieme, hanno presentato poco fa il piano di rivisitazione della sosta a Magenta, a partire dal multipiano di via De Gasperi.

“Ringrazio il presidente di Asm Viola”, ha esordito Gelli,  “il comandante della Pl Monica Porta e l’ingegner Amadori per il tavolo tecnico da cui sono scaturite le scelte assunte. Partiremo col dimezzare le tariffe del parcheggio multipiano, ma stiamo anche lavorando per tenerlo aperto che di notte. Vogliamo agire nell’ambito del contratto che lega Comune ed Asm, facciamo meno polemica e proviamo ad apportare dei correttivi”.

Le tariffe dal 7 dicembre al 5 gennaio saranno portate a 50 centesimi l’ora per i residenti di Magenta, dalle 8 alle 19, e a 1 euro per i non resideti. Il parcheggio rimarrà gratuito la domenica e i festivi.

 

“Il punto importante è provare a riavvicinare l’utenza magentina al multipiano, col comandante Porta stiamo cercando di trovare soluzioni per agevolare l’accesso lungo le vie del centro. Ieri, domenica, c’era molta gente in piazza Magenta, eppure il multipiano era quasi vuoto. Partirà proprio per questo una campagna di comunicazione ad hoc”, ha aggiunto il vicesindaco.

La tariffa sperimentale al multipiano scatterà il 7 dicembre”, ha aggiunto Aldo Amadori, “proprio per agevolare e sostenere gli acquisti natalizi. I residenti potranno avere la tariffa agevolata inserendo la Carta dei Servizi, aumenteremo la videosorveglianza e potenzieremo i controlli. Cercheremo di introdurre anche una stazione di ricarica delle auto elettriche. Peraltro le tariffe non sono state cambiate in tutta Magenta: 1 euro l’ora e 2 euro e 50 dalla terza ora. Notizia importante è che si dà la possibilità di pagare con una App del telefonino“, ha concluso Amadori.

“Cercheremo di valutare i risultati al termine della sperimentazione, vogliamo testare le novità e vedere quale sarà l’esito; vogliamo aprire una stagione nuova e NON imporre le scelte”, ha aggiunto Gelli. “Il massimo sarebbe tornare al parcheggio totalmente gratuito, ma c’è un contratto in essere con Asm e dobbiamo trovare soluzioni condivise. Purtroppo, se la gente NON utilizza il multipiano la domenica, quando è del tutto gratuito, ci deve essere stato qualche difetto di comunicazione”.

 

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi