Motori: Liguori vince la gara mentre Milanesi viene penalizzato dalla direzione gara, il binomio però potrebbe lottare per il titolo

14
PAVIA – Nella giornata di sabato 4 settembre presso il circuito Internazionale di Ottobiano Motorsport va in scena il terzo round del campionato Formula Kart 125 2t.
Il regolamento prevede per tutte le gare una doppia manche, un format molto simile a quello della Superbike.
Il round di metà stagione riaccende i motori dopo la pausa estiva e  vede come protagonisti due dei piloti più noti del Toscano Racing Team, Kevin Liguori Iridato nel Mondiale di automobilismo nel 2019 e Michele Milanesi vincitore del Titolo Rookie of the Year nel Trofeo Yamaha 2013 e cofondatore del Toscano Racing.
GUARDA QUI IL VIDEO DELLA GARA:
La stagione riprende con ottimi presupposti poiché il pilota pavese numero 41 insegue il dominatore del campionato Marco Romiti con un ritardo di soli due punti nella classifica piloti e ambisce alle prime posizioni anche nella classifica di qualificazione per il ranking mondiale.
Questa volta però non brilla come nelle precedenti gare e combatte per dominare il proprio kart a centro gruppo.
Questo lo porta all’errore superando oltre il numero massimo di volte consentito la linea verde fuori dal cordolo, inciampando in una penalità di ben 10 secondi.
Chiude così la gara in ottava posizione e non centra Finale A come in tutti i precedenti GP. Nella seconda manche si difende con un quarto posto che però non rispecchia il potenziale dimostrato da lui stesso fino a qui, le motivazioni sono state una difficoltà evidente nelle ripartenze dai tornanti lenti e poco motore sul dritto con il kart che gli è stato assegnato. Milanesi non si arrende e pensa a recuperare punti nelle ultime quattro gare.
Per quanto riguarda invece il pilota Ligure centra il secondo posto nella prima manche di gara lottando per tutta la corsa con il leader Romiti.
Accede così in finale A, l’unica che conta nel punteggio per il ranking Internazionale e scatta così dalla sesta casella in gara 2.
Dopo una rimonta incredibile tallona da vicino la testa della corsa e poi passa al comando vincendo la gara.
Un grande risultato che stimola tutta la squadra a lavorare bene per le prossime gare dove chi farà la differenza potrà puntare ai premi di fine anno grazie alla classifica finale.
Per quanto riguarda invece la classifica delle squadre il Toscano Racing portato da Milanesi in seconda posizione con le gare precedenti trova un prezioso alleato Liguori, il binomio al massimo potenziale nelle prossime gare potrebbe addirittura puntare a vincere il campionato.
Articolo precedenteCiclismo, la Viris Vigevano protagonista sulle strade toscane del 31^ Trofeo S.C. Corsanico
Articolo successivoMagenta, riparte la stagione del CinemaTeatroNuovo