Monapattini e incidenti, Comazzi (FI): dall’indagine della Procura emerge un quadro allarmante

    38

    MILANO –  “Quanto emerso da un’indagine della Procura ha dell’incredibile e denuncia un quadro allarmante. Dopo i dati spaventosi sul numero degli incidenti con i monopattini elettrici il
    Comune di Milano ha mandato in giro sette steward, senza accorgersi che alcune società di sharing hanno messo in campo una flotta di monopattini che in un caso supera del doppio quella massima
    consentita” afferma Gianluca Comazzi, consigliere comunale di Milano e capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “Ecco spiegati i tanti problemi che questi veicoli stanno arrecando in termini di sicurezza e mobilità: per non parlare del fatto che le aziende pagano al Comune soltanto le quote per i monopattini previsti dal bando. È incredibile pensare che la giunta si sia fatta fregare in questo modo: siamo di fronte a un pressappochismo allarmante e a una totale assenza
    di controlli. Ora – conclude – mi auguro che i responsabili di questo lassismo ne paghino le conseguenze, rendendo conto del loro pessimo operato”.

    Articolo precedenteMilano in due su monopattino: cadono e finiscono ricoverati per traumi facciali
    Articolo successivoArconate: interrogatorio fuori termine, rapinatrice rimessa in libertà